ToTo

Progetto


logo_toto_bordato

Torino si sta proponendo come città turistica accessibile a un pubblico eterogeneo interessato alla cultura, al patrimonio storico-artistico-architettonico e alle attrattive del paesaggio urbano, composto  di un sistema di piazze, portici, verde e arte.

La Fondazione CRT, inserendosi in questo scenario, si è impegnata in un progetto di accessibilità turistica al patrimonio culturale della città e, grazie alla collaborazione con partner qualificati quali l’Istituto Italiano per il Turismo per Tutti (IsITT), la Consulta per le Persone in Difficoltà onlus di Torino (CPD) e l’ATL Turismo Torino e Provincia, ha reso possibile la realizzazione di una app chiamata Torino Tour for All.

Torino Tour for All (ToTo) è un progetto ideato per conciliare e potenziare turismo e accessibilità, due temi che hanno visto  negli ultimi dieci anni il capoluogo piemontese diventare sempre più attivo.

Attraverso modalità digitali intuitive e funzionali, il progetto comunica all’utente l’accessibilità di un itinerario turistico individuato nel centro storico della città.

 

LEHAC_icon

T oTo nasce nell’ambito delle iniziative promosse dallo European Foundation Center, ed in particolare della League of Historical & Accessible Cities sviluppata da un gruppo di 11 fondazioni di 5 Paesi europei per migliorare l’accessibilità dei centri storici delle città europee coniugando lo sviluppo del turismo sostenibile e accessibile per tutti e la tutela del patrimonio culturale.

Le attività principali della League sono lo sviluppo di progetti pilota che possano servire come ispirazione per altre Fondazioni, enti locali e parti interessate alla raccolta e allo scambio di buone pratiche che coniughino accessibilità e turismo, diffusione di conoscenza e competenza sul tema.

Nell’ambito delle attività della League, Torino Tour for All (ToTo) rappresenta il progetto pilota sulla città di Torino promosso dalla Fondazione CRT.

Le altre città aderenti alla League e impegnate nello sviluppo di progetti di accessibilità turistica sono: Avila (Spagna), Lucca (Italia), Mulhouse (Francia), Sozopol (Bulgaria), Viborg (Danimarca).

Per la realizzazione degli interventi, ogni Fondazione collabora con istituzioni, enti, associazioni locali delle sei città storiche.

 

Nel 2014 l’International Design for all Award premia la League of Historical & Accessible Cities come una delle cinque Best Practices per eccellenza in termini di impatto e perché apre la strada per una migliore applicazione della progettazione per tutti.